Governo non riesce ad espellere decine di marinai infetti: Indonesia non li vuole

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Ormai da settimane, decine di marinai indonesiani infetti della Costa Crociere, italiana di nome, vivono in un hotel di Fiumicino perché il governo indonesiano non li rivuole indietro:

Indonesia non vuole i suoi cittadini contagiati: “Restino in Italia”, piantonati in hotel Roma

E’ saltato il rientro in Asia del personale. A decine, risultati positivi, stipati in hotel a Fiumicino.

È in programma per l’11 aprile un volo per far ritornare in Indonesia tutti i negativi attualmente ospitati presso l’Hotel B&B di Parco Leonardo, mentre per i positivi è stata attivata la procedura per il loro trasferimento in un Centro Covid di Roma.

Un governo ‘positivo’.




Vox

5 pensieri su “Governo non riesce ad espellere decine di marinai infetti: Indonesia non li vuole”

  1. portateli alla loro ambasciata e chiedetegli il costo delle cure, se io vado negli usa e nn sono assicurato non mi curano, castrati, governo di ricchioni e suca cazzi cubani casalino docet capo ricchione, non e’ una offesa e’ un sucacazzo! vero….. rottoinculo

  2. Se ci trovassimo 1 miliardo di negri davanti alle coste questi mongoloidi li farebbero entrare.Riempiamo un lago prosciugato di migranti e poi buttiamoci gli accoglioni ad affogarci in mezzo, sarebbero felici!

  3. Mica scemi, sanno che tanto qui curiamo tutti gratis, così gli salviamo dei cittadini con cure migliori di quelle che potrebbero garantire loro e soprattutto risparmiano decine di migliaia di dollari, il loro comportamento è perfettamente razionale, siamo noi i coglioni, e come tali veniamo considerati. Credo che molti ‘paesi’ torneranno a capire di abbassare la testa di fronte ad una nazione occidentale solo quando si rinizieranno ad usare i metodi ottocenteschi.

Lascia un commento