Regalano spesa al Rom: lui li prende a sputi in faccia

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
E’ accaduto ieri mattina a Milano, in un supermercato Esselunga. di via Brembo, dove una squadra di agenti della questura è stata chiamata a intervenire dopo che S.C., 39enne rom, ha aggredito una guardia giurata nel modo più subdolo e infame che i tempi attuali possano suggerire: sputandogli addosso e instillandogli così il dubbio di essere stato contagiato dal Covid-19.

Il rom, su una sedia a rotelle, ha fatto il proprio ingresso nel supermercato e si è gettato a terra tra le corsie dell’esercizio nel tentativo di attirare l’attenzione, urlando di essere affamato e implorando un aiuto.

Se scrivessimo che sono una popolazione abietta che fa del pietismo un’arma per farsi mantenere dai popoli che parassita, e che per questo prospera in un epoca oscura che ha assurto la pietà a valore assoluto, qualcuno direbbe che siamo razzisti. Quindi non lo scriviamo.

Tornando al rom, gli addetti, data la situazione emergenziale legata alla diffusione del Coronavirus, invece di applicare il metodo Duterte, hanno fatto quello che una società decadente fa in questi casi: hanno consegnato al rom un sacchetto contenente una spesa.

Lo zingaro, invece di ringraziare, ha assaggiato il sangue. E si è piazzato all’esterno del supermercato molestando i clienti in fila e chiedendo l’elemosina, non rispettando le distanza, ovviamente.

Quando l’addetto alla vigilanza privata gli ha intimato di smetterla e di allontanarsi, lo zingaro lo ha aggredito sputandogli più volte addosso e in volto.

Si è reso quindi necessario l’intervento delle forze dell’ordine, che hanno sanzionato il 39enne e hanno avanzato la richiesta per il provvedimento di foglio di via obbligatorio. Il rom è stato anche sottoposto a tampone per escludere un’eventuale positività al coronavirus. In caso di esito positivo potrebbe escattare la denuncia per tentate lesioni personali. Sia il 39enne che la guardia sono stati trasferiti all’ospedale San Gerardo di Monza per gli accertamenti del caso.

Foglio di via. Mentre multano gli italiani perché vanno a passeggio, i rom, che ovviamente se ne fottono delle multe, fanno quello che vogliono.

E come vedete dalla foto, è per i nostri ospiti un modo di vivere in tutta Europa.




6 pensieri su “Regalano spesa al Rom: lui li prende a sputi in faccia”

  1. Quando ancora la Polizia non era terrorizzata e imbelle ( +- anni 80) al posto fisso di Polizia del mio ospedale era d ‘ uso acchiappare questi figuri, caricarli sulla volante e portarli in collina ad una decina di Km , preferibilmente di sera e li lasciarli. Non si vedevano più almeno per mesi o per sempre!! 🇮🇹

Lascia un commento