Immigrata islamica sgozza bimba di 7 anni al parco: media nascondono notizia

Condividi!

Chi controlla l’informazione controlla il futuro. Per questo creano uffici governativi per la censura. Ma i media già si censurano da soli perché nelle mani di un’oligarchia corrotta che avanza i propri interessi di classe.

VERIFICA LA NOTIZIA

La piccola Emily Jones, una bambina di soli 7 anni, è stata uccisa mentre giocava al parco con i suoi genitori da un’immigrata al Queen’s Park di Bolton, in Gran Bretagna, dove la famiglia della vittima aveva deciso di passare qualche ora all’aperto domenica 22 marzo.

Intorno alle ore 14:00 il dramma: un’immigrata di 30 anni ha attaccato con un coltello la bimba che stava correndo sul prato e le ha sferrato una serie di coltellate al collo che non le hanno lasciato nessuna speranza. Tra la vittima, la sua famiglia e l’aggressore non c’era nessuna conoscenza pregressa, fattore questo che rende ancora più inquietante il gesto dell’assassina.

Dopo l’agguato, la donna di 30 anni ha tentato la fuga, ma è stata coraggiosamente rincorsa e fermata da un testimone che l’ha consegnata alle Forze dell’ordine che l’hanno arrestata con l’accusa di omicidio.

Perché ne parliamo oggi? Perché i media ufficiali avevano taciuto, volutamente, per settimane, la nazionalità dell’assassina. Come se un’immigrata islamica che sgozza una bimba inglese in un parco non fosse parte fondamentale di una notiza.


https://twitter.com/hashtag/justiceforemily?lang=en




4 pensieri su “Immigrata islamica sgozza bimba di 7 anni al parco: media nascondono notizia”

  1. Thank you Islamic people, ma veramente lo schifo, il porcilaio per quella donna è fin troppo lussuoso, mi piacerebbe sapere cosa pensa la portavoce islamica delle sardine. Sicuramente era colpa della famiglia che occupava un posto non suo🤮🤮🤮🤮🤮🤮

  2. Troppo bella, di una bellezza troppo occidentale, probabilmente uccisa perchè troppo diversa dalla sua miserabile assassina.
    Non da consolazione il fatto che questa merdaccia si farà almeno trent’anni.

Lascia un commento