Bonino se ne frega dei morti: “Urgenza è regolarizzare 700mila clandestini”

Condividi!

Quasi 6 attività su 10 nel settore dell’artigianato sono chiuse a causa dell’epidemia. Molte di esse non riapriranno mai più. Ma la risorsa di Soros in Italia si attiva per gli immigrati. Da perfetta radical chic il suo problema sono i domestici clandestini.

Virus,Emma Bonino:regolarizzare badanti
“Ho già affrontato con la ministra La-
morgese la questione delle badanti ir-
regolari,che in questo momento è diven-
tato di assoluto allarme sociale”. Così
Emma Bonino in un meeting web con il
ministro Bonetti su CoVid-19 e famiglia

Il Piano della sinistra: usare 15mila morti per regolarizzare 700mila clandestini

“Persone irregolarmente in Italia che
le famiglie non possono assumere for-
malmente perché sprovviste di permesso
di soggiorno. Rappresentano oltre la
metà dei lavoratori domestici italiani:
un milione200mila persone invisibili”,
che non possono fare la spesa per paura
di essere fermate e denunciate”.

Il fatto che qualcuno possa anche solo pensare, come fa questo governo di scellerati, di regolarizzare sedicenti badanti, che poi sappiamo essere come da passate sanatorie spacciatori nordafricani, in una fase storica in cui a breve ci saranno milioni di disoccupati è osceno.

Ma questo è un governo osceno. Altro che ‘badanti’, ci dobbiamo preoccupare di come rimpatriare milioni di immigrati che nei prossimi mesi non serviranno ad una beata fava. Ammesso e non concesso che a parte una minoranza siano mai serviti a qualcosa.

Esiste un’opposizione in questo Paese? Avete la maggioranza degli italiani alle vostre spalle, muovete il culo.

Ps. Anche volendo ragionare in termini che non ci piacciono, puramente utilitaristici, questa epidemia sta facendo strage di anziani. I numeri reali li avremo alla fine dell’anno. Se il trend fosse quello ufficiale, alla fine saranno morti almeno 30mila anziani. E questa dice che c’è bisogno di ‘badanti’.

Voi chiusi in casa ma fanno entrare in Italia 100mila romeni senza quarantena – VIDEO

Coronavirus, Bonino si preoccupa: “garantire salute dei migranti”




14 pensieri su “Bonino se ne frega dei morti: “Urgenza è regolarizzare 700mila clandestini””

  1. No, non esiste alcuna opposizione: la politica va completamente bypassata a favore di un comunitarismo a-partitico su fondamento etnico e razziale, un corporativismo dal basso che sfoci di fatto nell’apartheid.

  2. Deve morire tra atroci sofferenze come nadia toffa. E’ riuscita a scamparla, ma la metastasi tornerà. E morirà. E reincarnarsi per 100mila volte come feto che verrà abortito. Se c’è un inferno su misura per lei, e’ questo. Finish.

  3. Anche nel 2009 la sanatoria avrebbe dovuto riguardare le sole badanti, e invece sono stati regolarizzati un sacco di vu cumprà senegalesi che non servono assolutamente a un ca**o, se non a loro stessi per farsi i soldini esentasse con la merce tarocca che vendono, e al loro Stato che riceve i soldi delle loro rimesse, che andrebbero tassate.

    I 700 mila clandestini che la superabortista vuole regolarizzare, quasi nessuno é adatto per fare il mestiere di badante perché la maggior parte sono maschi afroislamici.

  4. Con tutti i soldi che prendi , visto che non te li porterai nella tomba, inizia a fare opere di bene, vai in africa e spendeli tutti, salveresti migliA di bambini, invece di startene qua nel tuo comodo appartamento a rompere i coglioni con le tue pretese!!@@

  5. In Cina ha riniziato lo sterminio di cani, pipistrelli e altri animali selvatici.
    Questi non contenti di aver provocato una pandemia mondiale ci riprovono.
    Insieme all’India insensibili alle tematiche ambientali, maggiori inquinatori, spetta anoi evitare di comprare prodotti cinesi. Evitate di comprare al supermercato prodotti tedeschi, francesi e olandesi.
    Compriamo Prodotti Italiani , aiutiamo le nostre Aziende.

  6. Lo scempio non ha mai fine ma che vergogna, visto che u soldi li ha li prenda a casa sua e li mantenga lei. Il buon samaritano si fa con i soldi propri, non con quelli degli italiani. Questi se avessero voglia di fare, se ne starebbero nei propri paesi a creare occupazione e progresso per loro e per i connazionali,. Qui in nome dell’ antirazzismo, tornerà il razzismo, se le cose non cambiano. Buona giornata

  7. Ma questo cesso ambulante parla ancora? Sfortuna vuole che questi individui campano tanto. speriamo che il coronavirus faccia un salto a casa di questa deficiente che a furia di canne si è bruciata il cervello.

Lascia un commento