Islamico accoltella passanti al grido “Allah Akbar”: morti in Francia (ALTRI 2 ARRESTI)

Condividi!

AGGIORNAMENTO – Altri due sudanesi sono stati arrestati dalla polizia dopo gli accoltellamenti di ieri a Romans-sur-Isère da parte di un uomo – Abdallah Ahmed-Osman il suo nome – che ha ucciso due persone e ne ha ferite altre quattro. Lo si à appreso dalla Procura antiterrorismo, che ieri sera ha annunciato che si occuperà del caso.

Secondo quanto si è appreso, Abdallah Ahmed-Osman, 33 anni, ha lo status di rifugiato in Francia dal 2017. Con lui, sono stati fermati e attualmente sono sotto interrogatorio una persona, presentata come “un suo conoscente”, e “un giovane sudanese che abitava nello stesso centro di accoglienza” del pluriomicida.

VERIFICA LA NOTIZIA
In Francia, un sudanese, gridando “allah akbar”, ha pugnalato diversi passanti. Due sono morti.

Un immigrato ha aggredito con un coltello
diversi passanti a Romans-sur-Isère,nel
Sud Est della Francia.

Due persone sono morte e altre 7 sono
rimaste feriti. L’aggressore è stato
fermato. Gli investigatori riferiscono
che non ha documenti d’identità, ma ha
dichiarato di essere sudanese e di ave-
re 33 anni. Non risulterebbe schedato
dalla polizia o pregiudicato.

Un normale migrante onesto.







7 pensieri su “Islamico accoltella passanti al grido “Allah Akbar”: morti in Francia (ALTRI 2 ARRESTI)”

  1. La misura non è ancora colma; ancora non si è capito che certa gente non può, e non deve, coesistere con noi.
    Chissà cosa ne penserà l’orgoglioso popolo francese di questa incresciosa vicenda che conferma – semmai ce ne fosse bisogno – la incompatibilità di questa gentaglia nei confronti del nostro way of life.
    Quello che ancora non si capisce è perchè questi islamici vogliano imporsi in Europa; detestano il nostro modello di civiltà e vogliono disarticolarlo; potrebbero vivere convenientemente in una società basata sulla legge islamica; invece no!
    Provate ad immaginare il contrario: un occidentale che si reca in Arabia Saudita per sovvertire le loro regole di convivenza.
    Nel 1492 i Re cattolici cacciarono gli arabi dalla penisola iberica portando a termine la Reconquista dopo 500 anni di lotta. La Reconquista questa volta deve partire dal Portogallo ed estendersi sino al confine con la Russia; oltre il confine russo ci pensa Vladimir, …… e non ha bisogno del nostro aiuto!

  2. Loro vogliono le comodità dell’ occidente e lo stile di vita dell’Oriente. Tra le tante stragi a danno di noi occidentali, mi viene in mente quella di tre anni fa a Dakka, in Bangladesh in cui vennero ammazzati anche degli italiani ed una giovane donna in prossimità di divenire madre. Tutti gli attentatori erano di buona famiglia e gente che studiava, uno ingegneria elettronica, quindi il loro scopo è di creare terrore, ma quello che mi stupisce è che nessun musulmano moderato abbia chiesto perdono e si sia pubblicamente dissociato. Loro vogliono conquistare il mondo a tutti i I costi e quello che non si piega, si spezza. Non è un caso che loro si appellani alla nostra costituzione per far prevalere le loro libertà religiose e di pensiero, se questo può essere giusto in realtà, si potrebbe trasformare in una trappola per noi. Trappola data dalla loro violenza, prolificita’ e connivenza dei politici globalisti.

Lascia un commento