Invece di ordinare mascherine, i ministri di Conte al ristorante cinese – VIDEO

Condividi!

Nei giorni che hanno seguito l’inizio della diffusione del coronavirus in Italia, e precedeuto l’esplosione dell’epidemia, un branco di traditori si è presentato nei ristoranti cinesi. Tra loro l’attuale ministro dell’Economia Gualtieri, nel ristorante cinese dei vip romani.

Questo branco di incapaci, invece di preparare il Paese all’epidemia. Invece di ordinare mascherine e ventilatori polmonari, pensava ai cazzo di cinesi. E hanno favorito la diffusione del coronavirus.

Potevamo chiudere i cinesi e risolvere tutto. Ora, invece, siamo tutti chiusi. Contenti?




7 pensieri su “Invece di ordinare mascherine, i ministri di Conte al ristorante cinese – VIDEO”

  1. Nel frattempo il Contevirus regala la autostrade italiane ai tedeschi. Ma l’Italia è distratta dal coronavirus.
    A breve la firma del MES o del SURE da parte del tappetino Gualtieri. Tanto si è capito che Salvini fa finta di fargli opposizione (giusto per far contenti Borghi e Bagnai, loro sì onesti difensori della patria) ma sta soffiando sul fuoco del virus che di fatto ha dato pieni poteri a Conte.
    Mi sa che erano tutti d’accordo. D’altronde Salvini non mi convince più da quando sta con la figlia di Verdini…brutte amicizie quelle…

    1. hai ragione,ma bisogna davvero essere stupidi per credere chi se sale uno e meglio dell’altro…se la gente che li finanzia e la stessa che finanzia entrambi gli schieramenti secondo te ce qualche speranza che il percorso cambi?non importa chi guida se la strada e sempre quella,possono accelerare o rallentare ma la destinazione quella è!questa gente e tutta uguale,mangiano dalla stessa mano….

  2. Se io volessi fare delle mascherine in casa comprerei dell’ovatta sintetica in polistirene per gli acquari.
    Pochi hanno già notato questo prodotto e la disponibilità è alta mentre il prezzo è basso.
    Ovviamente non avrete mai la mascherina di zio Vlad, ma se la costruite con cura e utilizzate questo come strato intemedio è uno dei prodotti artigianali migliori in cui potrete imbattervi.

    Consigliatissimo da Lord Humungus.

  3. Autostrade non so quanto sia un affare tenercela! Ora come ora è una sola. Era piena di liquidità molti anni fa al punto che la consob la voleva multare, i lavori di manutenzione non venivano eseguiti e i proventi andavano tutti in guadagno. Ora le casse piangono e quello che acquistano i tedeschi è un cantiere con un’immobile collabente.
    Dopo aver speso cifre enormi, non solo per la messa in sicurezza, ma per gli ampliamenti di cui necessita, i guadagni ci saranno ma… dopo quanto tempo per coprire le spese?

  4. Segue autostrade II

    Ho dovuto fare un piccolo restauro e non ho terminato il discorso… il nocciolo è questo: domandiamoci piuttosto se sono così ebeti i tedeschi da non sapere che devono tirare fuori tutti sti schèi o piuttosto non gli frega perché non sono minimamente interessati agli affari, al misero pedaggio quanto invece al dominio delle arterie italiane? Stiamoci accuorti!

Lascia un commento