Nasce l’Ufficio per la Censura: così il PD vuole silenziare i dissidenti per nascondere la Strage di Stato

Condividi!

E QUINDI, QUESTA SORTA DI PSICOPOLIZIA ORWELLIANA PUNIRA’ CONTE E I SUOI SODALI, RAI COMPRESA, PER AVERE DETTO AGLI ITALIANI DI NON INDOSSARE LE MASCHERINE? NO, OVVIAMENTE. PERCHE’ LA VERITA’ E’ CIO’ CHE DICE IL POTERE.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Stiamo istituendo proprio in queste ore una task force che chiameremo Unità per il monitoraggio contro la diffusione delle fake news. Si tratterà di un organismo molto snello, molto smart, collegato ai cittadini, che servirà per smontare e smascherare queste notizie false che possono determinare un danno alla nostra società, alla coesione sociale, vorrei dire anche alla qualità stessa della democrazia”.

Così tal Andrea Martella, esponente del Partito Democratico e sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega all’informazione e all’editoria.

Dopo che l’avete istituita, andate tutti insieme a fare un bel giro in quel Paese. Quale Paese? Quello.

Siamo chiusi in casa. Con un governo non eletto che legifera a colpi di decreto ed una opposizione che dorme. Ora vogliono silenziare anche il dissenso.

Passo successivo a questo:

Coronavirus, morti sono il doppio: 28mila, per questo il governo vuole lo scudo penale

Prima ti chiudono in casa. Quando invece avrebbero potuto salvare vite ed evitare la chiusura distribuendo a tutti le mascherine. Poi si fanno una legge su misura per impedire di essere chiamati a rispondere della strage che hanno causato. Infine censurano le voci libere, perché nessuno deve saperlo. Quattro passi per un regime. Un regime di idioti. Ma pur sempre un regime.




8 pensieri su “Nasce l’Ufficio per la Censura: così il PD vuole silenziare i dissidenti per nascondere la Strage di Stato”

  1. È soltanto la notizia ufficiale di quello che stanno facendo da un bel pezzo, avevo fatto parecchio casino su fb parecchio tempo fa quando la ventilavano e infatti continuavano a bannare, se cerchi coronavirus leggi le notizie che loro voglio che tu apprenda. Presto chiuderanno siti scomodi ma con un periodo di assestamento durante il quale dovrai dare i tuoi documenti in modo che possano subito venirti a prendere per il colletto.

  2. Sfigato maledetto, non hai mai lavorato un giorno in vita tua, sempre a sparare le tue cazzate. Ma ti giuro che prima di fare stare muto me su internet dovrai spegnere tutti i nodi italiani e allora tu sarai sordo e io ti insulterò con un ip samoano.

  3. Questo giro li andiamo a prendere,siamo ad un passo dalla catastrofe economica mondiale,chi non avrà più niente da perdere,una capatina a Roma penso che la faccia….e poi vediamo che succede,morire per morire e giusto portarsene dietro il più possibile.

Lascia un commento