A immigrati la spesa la porta a casa la Protezione Civile: “per l’incolumità di tutti” (AGGIORNAMENTO) – VIDEO

Condividi!

Nei giorni scorsi diversi cittadini di Castel Volturno avevano ripreso e diffuso su internet le immagini della consegna di “mascherine agli immigrati, per lo più clandestini, di Castel Volturno”. La Polizia Locale ha tenuto a precisare che non si è trattato di mascherine ma ‘solo’ di cibo. La spesa, insomma.

Ma è a leggere le precisazioni della Polizia Municipale di Castel Volturno, riportate dal Secolo, che si comprende perfettamente la situazione di illegalità di una cittadina con 20mila clandestini. Che nei giorni scorsi ha visto i primi negozi razziati.

Per “salvaguardare l’incolumità di tutti”.

AGGIORNAMENTO:

Secondo la Polizia Municipale: “il video mostra Protezione civile nella consegna di generi di prima necessità (alimenti). Detta consegna è stata ritenuta necessaria per salvaguardare la pubblica e privata incolumità di tutti”.

VERIFICA LA NOTIZIA

A “che a fronte di circa 400 consegne fatte a “pioggia” a persone di colore, ne sono state consegnate circa 1000 a residenti di Castel Volturno, mediante consegna “porta a porta” ad italiani e non”.

Quindi, secondo le autorità non sarebbero state mascherine, come si legge nel video diffuso sul web dai cittadini, ma della spesa. Come avvenuto anche nei giorni scorsi. Forse ancora più grave, soprattutto per la spiegazione. E poco importa che l’avrebbero consegnata, almeno a quanto dicono, anche a italiani.

A voi la portano la spesa a casa? Per salvaguardare la “pubblica incolumità”? Come pagare il pizzo.

E’ molto grave che, per l’ennesima volta, si proceda alla distribuzione della spesa agli immigrati, per lo più clandestini, per “l’incolumità di tutti”. Ricordiamo le razzie nei negozi della zona.

Insomma, forse era meglio se fossero state mascherine.

In conclusione: portare la spesa ai nostri anziani, è cosa normale. Portarla a giovani maschi africani, no. Non possono mantenersi? A casa.

Ecco che il governo rifornisce gli immigrati, per lo più clandestini, di Castel Volturno, anche di quelle mascherine che mancano a medici, infermieri e forze dell’ordine. Per non parlare dei cittadini:




8 pensieri su “A immigrati la spesa la porta a casa la Protezione Civile: “per l’incolumità di tutti” (AGGIORNAMENTO) – VIDEO”

  1. Nostra Signora Corona-chan vuole che la smettiate di frequentare Pornhub.

    Chiunque si senta parte in causa è libero di trarre le proprie conclusioni.
    Perchè per intercessione di Nostra Signora, zio Antani che già era curioso di suo ora vede tutto.

Lascia un commento