Coltellata alla schiena: Germania invita a vendere titoli di Stato italiani

Condividi!

“In piena emergenza coronavirus, in piena pandemia mondiale, mentre l’Italia piange oltre 10.000 morti, la Germania non solo fa muro da settimane sugli aiuti all’Italia, ma ora secondo l’autorevole agenzia internazionale Bloomberg ci attacca anche direttamente invitando a vendere i titoli di Stato italiani tramite la seconda banca di Germania, la Commerzbank, posseduta al 15% proprio dallo Stato tedesco… Questa notizia può provocare danni economici giganteschi, il governo tedesco intervenga subito per bloccare questa follia”.

Così su Facebook il viceministro dello Sviluppo economico, Stefano Buffagni, che aggiunge: “L’Europa e gli stati europei devono essere solidali. Tutti e con tutti. Nessuno si salva da solo. Non è questa l’Europa che ci meritiamo!”.

Semmai è l’Europa che non merita noi italiani.

Comunque queste sono uscite da comune cittadino. Non da chi fa parte di un governo. L’Italia nella Ue non si salva. L’Italia si salva tornando alla sovranità monetaria:




4 pensieri su “Coltellata alla schiena: Germania invita a vendere titoli di Stato italiani”

Lascia un commento