Scafista: “Ai migranti chiedo 1300 euro per venire in Italia” – VIDEO

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

Per arrivare in Italia su un barcone in legno dalla Libia, ci vogliono 1.300 euro a persona. Cifra che in un Paese come la Nigeria sono come 13.000 euro in Italia. A proposito di disperati.

Morad Zu Wara, il trafficante di clandestini, parlando la telefono con quello che credeva essere un cliente, e che invece era un complice del programma di Rete 4 Stasera Italia, spiega: “È di legno, ha una capienza di venticinque posti e un motore potente, Yamaha. Ora ho i profughi a casa e partiremo quando il tempo lo permetterà e se Allah vorrà”.




Vox

4 pensieri su “Scafista: “Ai migranti chiedo 1300 euro per venire in Italia” – VIDEO”

  1. Oggi qua le sirene delle autombulanze suonano quasi ininterrottamente.
    Dalla protezione civile avevano detto che oggi avrebbero fatto il punto su come vano le cose… per me vanno malissimo e non c’è stato alcun calo anzi!

    1. purtroppo c’e’ anche un modello matematico che simula la progressione di questa pandemia… e per il momento siamo ancora lontani da una stabilizzazione. se si fossero mossi prima al governo invece di minimizzare e mangiare gli involtini, forse l’incremento esponenziale a cui assistiamo inermi avrebbe avuto un altro epilogo.

  2. Molti italiani devono farsi prestare 1.000 euro dagli usurai per mangiare e pagarsi le bollette, e questi ne sprecano 1.300 per venire in Italia e fare poi i questuanti davanti ai supermercati. Bah.

Lascia un commento