Immigrato cingalese in quarantena Coronavirus uccide anziana a morsi dopo fuga

Condividi!

Un cingalese di 35 anni, in quarantena per il Coronavirus, è fuggito nudo dalla quarantena in cui era costretto da una settimana e ha ucciso, a morsi, una povera donna anziana.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’uomo, un immigrato, era tornato la settimana precedente dallo Sri Lanka in India, e per questo stava ‘scontando’ una quarantena in casa che sarebbe durata due settimana. Dopo la prima è uscito di testa e fuggito nudo per strada ha fatto irruzione nel giardino di una casa dove l’anziana si era appisolata. L’ha uccisa a morsi.

Lo ‘zombi’, di nome Manikandan, risiede nello Stato indiano di Tamil Nadu ed è stato arrestato dalla polizia locale.




2 pensieri su “Immigrato cingalese in quarantena Coronavirus uccide anziana a morsi dopo fuga”

Lascia un commento