Immigrati sicuri: “L’Italia è casa nostra” – VIDEO

Condividi!

Cosa pensano gli immigrati dell’Italia? Che è cosa loro. E siamo stati noi, con il lassismo di questi anni, ad averglielo lasciato credere. Per questo, poi, in epoca di coronavirus, si comportano come i padroni, con gli italiani che invece rimangono segregati in casa.




4 pensieri su “Immigrati sicuri: “L’Italia è casa nostra” – VIDEO”

  1. Primo se fossero così intelligenti o se fosse intelligente, non parlerebbe di letame come sa fossimo un letamaio, secondo dopo aver finito l’effetto di qualche droga e o alcool imparerebbe l’italiano e non a gesti. Terzo qualcuno si lamenta che mangiano alla Caritas, quando gli italiani non li vogliono, perché non fanno parte delle cooperative, quarto visto che siamo uguali ed è vero, perché non provano ad impegnarsi nei loro paesi partendo dall’agricoltura, come qualche giovane ha fatto creando anche qualche forma di artigianato locale. Quinto dove li trovano i soldi per fumare sigarette essere ben vestiti e comunque in forma. In ultima analisi sanno cosa vuol dire il lavoro, dare tutto sé stesso per creare benessere, impegnarsi per la società? No non credo perché nei loro paesi chi comanda tranne qualche raro caso gli insegna a fare figli e farsi mantenere dai bianchi ricchi ed una volta arrivati qui la sinistra gli insegna il resto cioè che non ci sono regole ecco perché pretendono. Gli italiani non sono razzisti ma li stanno facendo diventare. Anche quelli che normalmente vanno in chiesa

  2. Non ho potuto vedere il video, ma immagino cosa abbiano detto. Non solo non hanno titolo per stare qua, ma sono pure arroganti. Se loro credono che l’Italia é anche loro, non é colpa solo degli immigrofili sinistroidi, ma anche di chi sta dalla parte avversa e fa la distinzione tra “clandestini e regolari”, considerando i secondi come “nuovi italiani”.

Lascia un commento