Governo ammette: “Mascherine arriveranno quando epidemia finita”

Condividi!

Tre milioni di pezzi pagati e con destinatari certificati sono in stand by nella fabbrica di un produttore estero. Un’azienda tessile brianzola ha riconvertito la propria filiera estera: «Ma rischiamo il sequestro della merce».

VERIFICA LA NOTIZIA
Domenico Arcuri, commissario all’emergenza Coronavirus, gela gli italiani: lo Stato non riuscirà a fornire i materiali medici necessari entro il termine della crisi. Ai medici in prima linea e ai cittadini non resta che fare da soli, se possono.

Milioni di mascherine sono bloccate alle dogane di altri Paesi perché il governo non è in grado di farle arrivare in Italia.

Il blocco degli scali aerei sta causando difficoltà all’importazione. Eppure abbiamo a terra decine di aerei Alitalia che foraggiamo con centinaia di milioni di euro.

Lo diciamo dall’inizio: se avessero organizzato una risposta decente dall’inizio, avremmo avuto le mascherine necessarie. E potremmo tutti uscire di casa. Senza bloccare il Paese.

Nel frattempo:




4 pensieri su “Governo ammette: “Mascherine arriveranno quando epidemia finita””

  1. L’altro giorno l’ho detto, se arrivano le mascherine vuol dire che l’epidemia volge al termine. Per adesso, anche se annunciano cali, io non ci credo. Non ci sono i presupposti perché possano scendere i contagi.

  2. Non credo perché grazie alla tracotanza della magistratura ed all’ignoranza, nel senso che di aver tenuto all’oscuro, della gente e con l’aiuto delle sardine, diranno che sono il futuro. Visto che qui c’è gente che scrive che ha maggior dimestichezza, di me, Con internet non si riesce a sfondare l’informazione e dire le cose come stanno?
    Ricordatevi che ci sono gli islamici vogliono completare quello che il coronavirus ha risparmiato

Lascia un commento