Estradato in Italia il Mullah Krekar: “In Italia ci pagano tutto”

Condividi!

E’ stato estradato oggi in Italia dalla Norvegia Faraj Ahmad Najmuddin, conosciuto come il “mullah Krekar, condannato per terrorismo internazionale in seguito ad una indagine dei carabinieri del Ros, coordinata dalla procura di Trento. Atterrato in mattinata all’aeroporto di Fiumicino, il mullah Krekar, ritenuto appartenente allo Stato islamico, è stato trasferito al carcere di Rebibbia.

Ci mancava lui:

Krekar, il terrorista islamico elogiava il PD: “Venite in Italia, ci pagano tutto”




3 pensieri su “Estradato in Italia il Mullah Krekar: “In Italia ci pagano tutto””

  1. sto coglione non poteva rimanere in norvegia, se si ammala che si fa lo si cura??
    O si fa come negli usa, ai pazzi non si da assistenza, si inizi a non dare assistenza ai delinquenti che in italia ne abbiamo a decine di migliaia, invece no, questi li scarcerano, cosi infettano meglio al societa’…..<! cretini

  2. Qui posso parlare fuori di casa no, sapete in Emilia ti scrutano anche se dici cose giuste, ma pur di dare ragione al regime, i compagni preferiscono subire e far subire. PD non è partito democratico, ma Poco Diligenti, poiché Protezione Delinquenti.

Lascia un commento