Draghi si allena a sostituire Conte: “Prevenire depressione economica da coronavirus”

Condividi!

Ormai è chiaro. E’ pronta la sostituzione tra il caudillo e il garante delle élite. Che per tenere buono il popolo sono pronte a mollare, per un po’, il guinzaglio. Per un po’.

“Ci troviamo di fronte a una guerra
contro il coronavirus e dobbiamo muo-
verci di conseguenza”: la sfida è “come
agire con sufficiente forza e velocità
per prevenire che una recessione si
trasformi in una prolungata depressio-
ne, resa ancora peggiore da una pletora
di default che lasciano danni irriver-
sibili”. Così Draghi, ex presidente
della Bce, al Financial Times.

Per Draghi la risposta deve “coinvolge-
re un significativo aumento del debito
pubblico”. E la priorità è “protegger




9 pensieri su “Draghi si allena a sostituire Conte: “Prevenire depressione economica da coronavirus””

  1. Speriamo salvi i risparmi degli italiani e non distrugga e svendacpurecle piccole e medie imprese. Peggio di Conte nessuno, Conte e’ una chimera, e’ una proteina recettore presa da un pipistrello impiantata su l virus della SARS per renderlo volatile.

  2. Non la vedo come una buona notizia eh! Intanto darà il liberi tutti, soltanto per salvare l’economia, ci saranno morti da spalare con i bulldozer, se usciamo per lavorare. Questo criminale è pronto a riempirsi nuovamente le tasche come il suo “esimio” collega che l’altra volta attaccava il governo in tv. La lancia che puntano trafiggerà solo i contribuenti, come al solito.
    Svegliatevi!!! Cambiamo l’aria, apriamo le finestre e lasciamo entrare il vento fresco di primavera.
    Si troverà un esperto di economia tra le fila sicure di FN?

  3. Forse per dimostrarsi ‘presentabili’ ma nemmeno CP o FN mi sembra brillino granché per porre la questione razziale, e demografica, al centro dell’attenzione, che è e sarà sempre più al centro del dibattito se vogliamo rimanere quello che siamo, europei bianchi, soprattutto dopo questa ennesima botta che se non colpisce i colorati ci lascerà ancora più deboli demograficamente di quello che già eravamo.
    Perfino il capo di FN ha accettato passivamente che la propria figlia sposasse un nero e si comporta da nonno amorevole con il nipotino. Al di là del caso personale se vuoi avere un minimo di credibilità politica bisogna dare l’esempio, oppure un domani potrà fare una giravolta dicendo: mio nipote è italiano e i milioni di figli di caraibici vari che ballano agitandosi come anguille sudate no?
    Molto meglio uno come Fontana che ha parlato apertamente di imbastardimento della razza bianca e nonostante ciò, o forse anche per questo, è stato eletto ad un posto di primaria importanza istituzionale in Italia.

      1. Caspita, non conoscevo i particolari del meticciato familiare. Ho votato Casapound ma ultimamente gli unici che hanno tirato la testa fuori dalla sabbia sono stati quelli di Forza Nuova* mentre Simone, stella polare del partito, sembra volatilizzato.

        *(Sulzano)

Lascia un commento