Regalo del governo agli immigrati: voi chiusi in casa, a loro permessi prorogati fino al 15 giugno

Condividi!

Viene conservata la validità fino al 15 giugno di certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi.

Invece di approfittarne per fare lavorare i milioni di disoccupati italiani che usciranno di casa dopo la quarantena, perché non dubitatene, sarà terribile, il governo scellerato crea un esercito di concorrenti che ribasserà ancora di più i salari. Dei pochi lavori rimasti.




3 pensieri su “Regalo del governo agli immigrati: voi chiusi in casa, a loro permessi prorogati fino al 15 giugno”

  1. Con l’aria che tira non invidio chi sta fuori. Aspetto solo una pausa tra un epidemia e l’altra per andare nel mio eremo e prendere finalmente le distanze da questa odiata “civiltà” bleah!

  2. Sul serio? Ma seriamente: quando finirà questa emergenza, in qualche modo ci stabilizzeremo e vedremo con quanti danni, e visto che i paesi africani e arabi non ci hanno dato un centesimo di aiuto, nonostante migliaia di miliardi di aiuti e nonostante ci siamo accollati la parte peggiore dei loro giovani; qualora il virus si decidesse a lasciare il clima temperato per lidi più caldi, ritenete che dovremmo da buoni cristiani aiutare per l’ennesima volta il continente nero?

Lascia un commento