Rapina Napoli,omicidio volontario per carabiniere: ennesima follia

Condividi!

Cc indagato omicidio volontario 15enne
La procura di Napoli ha indagato per
omicidio volontario il carabiniere di
23 anni,che sabato sera ha sparato a un
15enne. Il ragazzino gli aveva puntato
la pistola, rivelatasi poi finta, alla
testa per rapinarlo dell’orologio.Il CC
era in borghese in auto con la ragazza.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il 15enne,colpito due volte dal carabi-
niere,è morto in ospedale per le ferite
riportate. Con lui c’era un 17enne che
è stato fermato per tentata rapina. La
vittima aveva in tasca un altro orolo-
gio Rolex e una catenina, probabilmente
frutto di un’altra rapina.

La Procura di Napoli ha iscritto nel registro degli indagati, con l’accusa di omicidio volontario, il carabiniere di 23 anni che la notte tra sabato e domenica scorsi, a Napoli, ha sparato contro un 15enne armato di una pistola (risultata una replica di quelle vere priva del tappo rosso) con la quale stava tentando di rapinargli l’orologio. Il 15enne, colpito due volte dall’arma del militare, è deceduto per le gravi ferite riportate. Il morto era con un 17enne che è stato fermato con l’accusa di tentata rapina.
In ospedale, nelle tasche del 15enne morto, sono stati trovati un Rolex e una catenina, con ogni evidenza bottino di una rapina compiuta subito prima dell’aggressione al militare e alla sua fidanzata.

Scelta da parte della procura da fuori di testa. Completamente. Per quanto si sia trattato di un dramma, se ti puntano la pistola spari, punto. Anche se a farlo è un quindicenne.




6 pensieri su “Rapina Napoli,omicidio volontario per carabiniere: ennesima follia”

  1. Non dovete dare notizie false! Il tg uno non ha detto che il carabiniere è stato accusato di omicidio volontario! Se dite balle vi squalificate! Gia ve l’ho detto..Se esagerate perdete consensi!!!!! Dovete dire la verità!!!!

    1. Sono in tanti a riportare la notizia, cosa ti fa pensare che sia falsa?
      Scrivere “carabiniere napoli omicidio volontario” in un motore di ricerca non richiede molto sforzo.

Lascia un commento