Coronavirus contagia anche i vertici dell’OMS

Condividi!

L’Organizzazione mondiale della sanità, per motivi politici, si è rifiutata per settimane e ancora oggi si rifiuta, di dichiarare la pandemia globale, anche se ormai è sotto gli occhi di tutti.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il coronavirus è però intanto arrivato anche ai vertici dell’Oms stessa: lo ha reso noto Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale, nel corso della quotidiana conferenza a Ginevra. Un membro dello staff dell’Oms è risultato positivo al Covid-19.

“Le epidemie in Corea del Sud, Italia, Iran e Giappone sono la nostra più grande preoccupazione”, ha chiarito il direttore generale dell’Oms. Che ha poi definito questo virus “unico, non è l’influenza. Siamo in un territorio incerto, non avevamo mai visto prima un virus respiratorio trasmesso a livello di comunità, ma che può essere contenuto con misure specifiche. Se fosse stato influenza – ha chiosato – non sarebbe stato possibile farlo. Il contenimento deve rimanere la priorità principale”.




Vox

Lascia un commento