Rai fabbrica notizia falsa: i clandestini che assaltano frontiera greca non sono profughi di Idlib

Condividi!

Ecco come si fabbrica una notizia falsa. RaiNews e Televideo sono una totale vergogna. Leggete:

Grecia, scontri fra migranti e polizia
Scontri fra migranti e polizia greca al
confine turco, dove gli agenti hanno u-
sato i lacrimogeni per respingere mi-
gliaia di profughi siriani, che a loro
volta si sono difesi lanciando pietre.
Ieri il presidente turco Erdogan ha de-
ciso di aprire il confine europeo ai
siriani in fuga da Idlib dopo l’escala-
tion della guerra in Siria.

Stamane Ankara ha annunciato di aver
distrutto un arsenale di armi chimiche
nella Siria nord-occidentale,in rappre-
saglia per gli attacchi aerei di ieri
in cui sono morti 36 militari turchi.

A parte il rovesciamento della realtà con gli attaccanti che si trasformano in vittime ‘difendendosi’ lanciando pietre, la notizia è totalmente falsa: quelli che hanno preso d’assalto la frontiera greca non sono ‘profughi in fuga da Idlib’, che è a migliaia di chilometri e dall’altra parta della Turchia, sono gli immigrati che da anni vivono in Turchia, e hanno una casa e un lavoro, in attesa che Erdogan aprisse i confini.

E a scrivere queste bufale non è solo la Rai, anche gli altri media di distrazione di massa.

Pagare il Canone perché questi scellerati fabbrichino notizie false. Del resto loro e gli altri media lo hanno fatto per anni spostando il Canale di Sicilia a Tripoli.




Vox

Lascia un commento