1 milione di immigrati assalta le frontiere: l’esercito islamico di Erdogan in marcia verso l’Europa

Condividi!

Ricordiamo che non sono ‘profughi dalla Siria’, ma clandestini che vivono da anni in Turchia, dove hanno una casa e che non vedevano l’ora che Erdogan aprisse loro le frontiere per gettarsi in Europa. Sono l’arma con cui la Istanbul minaccia da anni l’Europa.

Scontri duri con un assalto in stile militare dalla tarda serata di ieri e proseguiti tutta la notte, al confine tra Grecia e Turchia. Dove i militari greci stanno affrontando l’assalto di gruppi di immigrati inviati con bus e treni da Erdogan.

In precedenza, durante la giornata:

ISLAMICI ASSALTANO FRONTIERA GRECA: E’ GUERRIGLIA – DIRETTA VIDEO

Nel frattempo prosegue la protesta contro l’invasione afroislamica delle isole greche:

Grecia, i militari inviati dal governo per reprimere proteste anti-clandestini: “Come i teppisti, hanno distrutto auto e insultato la popolazione: mercenari”




Vox

Lascia un commento