Ha ragione Zaia, mangiano i cinesi mangiano i topi – VIDEO

Condividi!

Ha irritato gli accoglioni la dichiarazione di Luca Zaia.

Coronavirus, Zaia spiega come è nato: «Italiani si lavano, i cinesi mangiano topi vivi» – VIDEO

Il governatore del Veneto ha espresso il suo parere sul livello di igiene degli italiani in relazione al coronavirus: “La nostra mentalità è quella di farsi la doccia, di lavarsi spesso le mani, L’alimentazione, il frigorifero, le scadenze degli alimenti sono un fatto culturale”.

Mentre la Cina: “Ha pagato un grande conto di questa epidemia che ha avuto perché li abbiamo visti tutti mangiare i topi vivi”. Questa frase ha suscitato polemiche.

Ma è la verità:

Questi mangiano qualunque cosa cammini.




2 pensieri su “Ha ragione Zaia, mangiano i cinesi mangiano i topi – VIDEO”

  1. L’opinione pubblica occidentale di sparlare della Cina non si è mai interrotta.

    Dopo la dissoluzione dell’Unione Sovietica e i drastici cambiamenti nell’Europa orientale prodotti dal malato sistema economico capitalista, essa ha però assunto proporzioni immense,

    Anche le varie “teorie del crollo della Cina” non sono mai terminate.

    Tuttavia, invece di far crollare la Cina, la forza nazionale complessiva della Cina sta aumentando di giorno in giorno, ma soprattutto la qualità di vita delle persone è in costante miglioramento.

    Sia la storia che la realtà ci dicono che solo il socialismo può salvare la Cina! Questa è la conclusione della storia e la scelta della gente.

    Dopo la pessima figura fatta dinnanzi all’intero pianeta, se avesse un briciolo di dignità, Zaia dovrebbe solamente rassegnare le dimissioni da qualsiasi incarico politico.

    Tuttavia, a seguito dei disastri prodotti dalle sue politiche liberali e liberiste, può scordarsi per sempre la privatizzazione di ospedali e Pronto Soccorso nella Regione Veneto (di cui purtroppo, è il presidente), durante l’emergenza COVID-19 le castagne dal fuoco le ha tolte la sanità dello Stato, quella dei capitalisti, amica del governatore leghista, invece se l’è data data a gambe, dimostrando di avere uno scopo unico, anteposto alla salute dei pazienti: il profitto personale.

Lascia un commento