Coronavirus, Mussolini: “Le epidemie cinesi invaderanno il mondo”

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Benito Mussolini avvertiva l’ambasciatore italiano a Shangai, il genero che poi avrebbe fatto fucilare, Galeazzo Ciano, di un “pericolo giallo”: “Invaderanno il mondo con la loro smisurata prolificità, con i loro prodotti a basso costo e con le epidemie che coltivano al loro interno”.

Per l’epoca, è soprattutto la seconda ‘profezia’ a sorprendere. Prolifici sono sempre stati e tutte le grandi pandemie sono nate in Cina. Ma all’epoca la Cina era un paese agricolo che aveva mancato la rivoluzione industriale. E così è stato fino a pochi decenni fa.




Un pensiero su “Coronavirus, Mussolini: “Le epidemie cinesi invaderanno il mondo””

Lascia un commento