Coronavirus, venditori bengalesi fanno affari con le mascherine

Condividi!

Roma come Milano. Se al nord sono gli africani, nella Capitale sono i bengalesi: compaiono i venditori ambulanti di mascherine sanitarie monouso. Fermato dai carabinieri un bengalese in pieno Centro.

VERIFICA LA NOTIZIA

Mercoledì pomeriggio infatti, i militari del Comando Roma piazza Venezia hanno sanzionato un venditore irregolare, un cittadino del Bangladesh di 49 anni, che stava proponendo in vendita ai passanti di via IV Novembre non rose, né ombrelli, ma mascherine.

I carabinieri, dopo averlo fermato e portato in caserma, ne hanno sequestrate ben 159 trovate stipate nello zaino che portava con sé. Nei confronti dell’ambulante fuorilegge è scattata una sanzione amministrativa di 5.000 euro per la violazione del Regolamento di Polizia Urbana ed è stato sottoposto all’ordine di allontanamento per le prossime 48 ore.




Lascia un commento