Coronavirus,Conte: Italia più sicura di altri Paesi

Condividi!

Prima ci impesta, non mettendo in quarantena i cinesi, poi crede che due parole cambino la percezione che all’estero hanno di noi.

“Vogliamo mandare un messaggio:l’Italia
è più sicura di altri Paesi. Si può
viaggiare e fare turismo. Solo aree li-
mitate hanno restrizioni”, Così il pre-
mier parlando dalla Protezione civile.

“Collaborare, collaborare, collaborare:
sono tre imperativi etici”, spiega sul
rapporto con le Regioni. “Abbiamo un
servizio sanitario su base regionale
quindi il coordinamento va fatto con
tutti”. “Ne usciremo a testa alta. L’e-
mergenza ci dà più determinazione per
il rilancio economico”. E poi:ingiusti-
ficate scuole chiuse fuori da focolai.

Detto questo: non ha senso che i contagiati siano concentrati in Lombardia e Veneto. E’ evidente che parte di questo è dovuto alla mancanza di controlli in altri Paesi e regioni italiane.

Dicono: gli altri paesi non hanno bloccato i voli, così hanno potuto seguire chi arrivava. Beh, in questo caso avrebbero dovuto individuare diversi casi. Invece no.

E poi, chi ha fatto scalo, prima di venire da noi è passato da loro.

Quindi non ha proprio senso. A meno che in Lombardia non sia accaduto qualcosa di straordinario che al momento ci sfugge: ma cosa?

Certo, se tutta la UE avesse chiuso i voli ora saremmo tranquilli. Se il governo avesse chiuso all’arrivo di cinesi anche da altri Paesi Ue sospendendo Schengen, ora saremmo tranquilli.

Ma è altamente probabile che il coronavirus abbia numeri ‘italiani’ anche nel resto d’Europa. Solo che non li contano.




2 pensieri su “Coronavirus,Conte: Italia più sicura di altri Paesi”

Lascia un commento