Coronavirus, “paziente zero in Lombardia nella comunità cinese”: la soffiata al giornale

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Sembra, ma non ci sono mai stati dubbi per chiunque abbia un minimo di cervello, che il coronavirus abbia fatto il suo ingresso in Lombardia ‘grazie’ ai cinesi non messi in quarantena.

Già, nonostante il silenzio mediatico, è quasi certo che i cinesi di ritorno dal loro capodanno siano all’origine dei focolai in Veneto e Piemonte:

Coronavirus: 3 CINESI infetti a Cuneo, arrivati con scalo a Mosca

Vo’ Euganeo è un paese chiuso per Coronavirus: focolaio in locale cinese

Ora anche per il focolaio lombardo si punta il dito verso la cosiddetta ‘comunità cinese’.

Caccia al “paziente zero”, l’untore che ha diffuso il coronavirus nel Lodigiano e poi in tutta la Lombardia e di riflesso anche in Trentino ed Emilia.

Nessuno ha finora avuto il coraggio di dirlo, ma di fronte ad oltre 100 contagi e 2 morti, è il Quotidiano Nazionale a puntare il dito sui cosiddetti “centri massaggi cinesi”, una fittissima rete di locali abusivi, su tutto il territorio, in città e in provincia, dietro cui spesso si cela una rete di prostituzione clandestina dall’estremo oriente.

“Tanti centri, ad esempio in Veneto, già dalle vacanze di Natale hanno chiuso le saracinesche – fa notare un investigatore al QN -. Psicosi da coronavirus? Può essere. Ma sono aumentati molto anche i controlli. Di solito chi lavora qui è regolare, i tempi di permanenza da noi sono medio-lunghi. Anche se le ragazze cambiano spesso, passano da una città all’altra. Il vero problema sono le case”.

Grazie governo per non avere rastrellato questi locali.




5 pensieri su “Coronavirus, “paziente zero in Lombardia nella comunità cinese”: la soffiata al giornale”

  1. Tanto ormai per quelli di destra è stato un cinese, come verosimile e probabile, per quelli di sinistra è stato il manager padano, magari pure fascioleghista.
    Se un giorno tutto andrà a carte 48 la sinistra, dagli esponenti agli elettori devono essere cortesemente invitati a lasciare la madre patria e trasferirsi in Africa, così magari combineranno qualcosa di buono e saranno felici di stare in mezzo ai neri perché qui soffrono, si vede, e poi tanto odiano l’Italia, loro stessi, e gli altri italiani, è una cosa irrazionale ormai che non si ferma di fronte a nulla, né all’evidenza né alla tragedia.

  2. Come no ! Ora si cerca fra le puttane e i puttanieri. Ma vogliamo aprire gi occhi ? Avete visto le immagini del “ministro” speranza ? E’ un ragazzino con la faccia da scemetto.. E’ quello che doveva prendere le decisioni riguardanti la quarantena ? La colpa di tutto questo sfacelo é dei poveri imbecilli che hanno votato il 5s, partito di borghesini barboni, disoccupati, ignoranti, assunti al potere e comandati da un comico stra ricco Centinaia di nullafacenti che staranno in carica fino all’ultimo per non perdere il vitalizio e che hanno aperto la strada al pd. Che si sono venduti per un piatto di lenticchie ! Poi vengono pd e tutti gli appartanenti all’apparato dello stato che “tengono famiglia” e invece di lavorare passano il tempo a fare un cazzo e leccare culi con un presidente della repubblica che sembra uno zombie e che va a baciare le chiappe del bergoglione in tv e che manco fa un plissé, tutto integro mentre migliaia di barboni provenienti da tutti i buchi del culo del mondo si reversano in Italia per farsi mantenere, spacciare, rubare, violentare. Ma che vadano tutti affanculo !

Lascia un commento