Coronavirus, coprifuoco in Lombardia: PUB chiusi dopo le 18, 57 infetti

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

“Abbiamo disposto dopo le 18 di chiudere i luoghi di intrattenimento: pub e discoteche, non i ristoranti perchè c’è una evidente distanza tra una persona e l’altra”. Così l’assessore al Welfare lombardo, Giulio Gallera.

Potete sputacchiarvi allegramente nei ristoranti cinesi.

Al momento ci sono “57 ricoverati, di cui 17 in terapia intensiva e 5 a casa”. Così l’assessore al Welfare lombardo, Giulio Gallera.




Lascia un commento