Coronavirus: 4 contagiati a Bergamo, chiuso pronto soccorso

Condividi!

Sono 4 i casi di coronavirus nella Bergamasca, dove nel pomeriggio è stato chiuso il Pronto soccorso dell’ospedale di Alzano Lombardo, dove si sono registrati due casi (un paziente e un infermiere). Il Pronto soccorso è in isolamento e si sta valutando se chiudere l’intero ospedale. Gli altri due casi si sono registrati a Seriate e Bergamo.




5 pensieri su “Coronavirus: 4 contagiati a Bergamo, chiuso pronto soccorso”

  1. Visto che non ci sara’ terapia preventiva reale per un bel po,oltre ai soliti consigli si puo’ provare a mantenere/potenziare l immunita’ naturale (coinvolti con i virus i linfociti NK- Natural killer) con integratori che contengono zinco e vitamina C. Poi ci sono tutta una serie di farmaci immunogeni aspecifici, di solito usati particolarmente in Pediatria. Della serie: cerchiamo di tenere efficiente il nostro corpo.

  2. Corona-chan è ovunque ormai. Mi aspetto nei prossimi giorni le dichiarazioni degli altri stati UE. Per qualche motivo siamo stati scelti come “terreno di prova” per la gestione delle pubbliche relazioni e del panico.

    1. Che onore fare da cavie per i nostri fratelli europei! L’esplosione della malattia è da brividi. Quando saranno finiti i posti di ricovero cosa faremo?
      Non è nemmeno finto febbraio e mi si gela il sangue a pensare come saremo messi tra un mese.

  3. Abbiamo il libero arbitrio Joshua, sta a noi decidere di chiuderci in casa almeno 10 giorni e vedere se si interrompe la catena demoniaca. A costo di perdere il lavoro per non perdere la vita. Ricordo ai lavoratori indefessi che se morite il lavoro lo dovete lasciare comunque.

  4. La malattia falcidia gli anziani ma risparmia i giovani, in una economia sana le borse dovrebbero fare un più 5 % tutti i giorni che il virus si afferma!!! Basta con queste misure assurde, la malattia va diffusa il più possibile, e’ meglio di una guerra.

Lascia un commento