Coronavirus, nemmeno il morto li ferma: “Niente chiusura frontiere”

Condividi!




3 pensieri su “Coronavirus, nemmeno il morto li ferma: “Niente chiusura frontiere””

  1. Sarà un caso ma da un mese a questa parte io che abito vicino all’ospedale sento che le sirene delle autombulanze si sono centuplicate. Chissà se realmente i casi sono “solo” quelli resi manifesti

    1. Meglio aspettarsi il peggio!La situazione é gestita col culo!I corrirei continuano a consegnare pacchi e buste dalla Cina, le merci arrivano e questi non accennano a fermare gli sbarchi!In giro é pieno di coglioni che non si mettono manco la mano davanti quando tossiscono e il regime partigiano blandisce le menti più deboli rassicurando che é tutto ok!
      Io girereo col lanciafiamme…

Lascia un commento