Migrante pesta e violenta la madre a Napoli

Condividi!

Ha picchiato la madre e cercato di abusare di lei. A subire l’aggressione, avvenuta in provincia di Napoli, una donna romena, malmenata dal figlio ubriaco nel cuore della notte.

VERIFICA LA NOTIZIA

La vittima è riuscita a chiamare il 112 e a chiedere aiuto ai carabinieri. L’uomo ha offeso e colpito la madre procurandole evidenti lesioni, anche ossee, tentando di abusare sessualmente di lei. La donna è stata trasportata presso l’ospedale di Nola dai medici del 118 per le cure del caso e ne avrà per 15 giorni.

I carabinieri hanno accertato pregressi episodi di aggressione e vessazioni psicologiche da parte del 29enne nei confronti della madre che non lo aveva mai denunciato. L’uomo si trova ora nel carcere di Poggioreale: dovrà rispondere di tentata violenza sessuale, maltrattamenti in famiglia e lesioni.




Un pensiero su “Migrante pesta e violenta la madre a Napoli”

  1. La vittima è riuscita a chiamare solo 1 dei carabinieri al112, gli altri 111 erano fuori.

    i medici, in 118, hanno riferito alla vittima che dovrà farseli bastare per almeno 15 giorni.

    I carabinieri hanno accertato pregressi episodi di aggressione e vessazioni psicologiche da parte del 29enne nei loro confronti che non lo avevano mai denunciato.

    Hanno quindi avvisato la madre di rimproverare seriamente il figlio di tali fatti incresciosi.

    L’uomo si trova ora nel carcere di Poggioreale: dovrà rispondere alla tentata violenza sessuale dei carabinieri, maltrattamenti in famiglia e lesioni dei suddetti.

    Auguri al povero 29enne minorato-minorenne

    Dal telegiornale di madam sboldry è tutto, alla prossima di questa sera.

Lascia un commento