Coronavirus, scatta l’allarme: “Non entrino in ambulatori medici”, ma Toscana se ne frega

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

“Prima di fare una visita domiciliare o
di ricevere in studio un paziente con
sintomi sospetti da Coronavirus,i medi-
ci di famiglia faranno un triage tele-
fonico. L’obiettivo è quello di evitare
contatti a rischio”. Lo annuncia il se-
gretario nazionale della Federazione
medici di medicina generale, Scotti.

Previste domande sui contatti,sulla ca-
pacità respiratoria del paziente, even-
tuali episodi di dispnea.Tutti i medici
di famiglia riceveranno entro oggi un

Invece, in Toscana:

Coronavirus, l’ambulatorio per i 2.500 cinesi di ritorno nel condominio – VIDEO

Follia.




Lascia un commento