Audio choc rubato alla UE, l’odio verso i popoli: ‘lasciateli morire di fame purché paghino”‘

Condividi!

Klaus Reglin, consigliere di Merkel, protesta contro la diffusione dell’audio, definendolo “violazione del segreto”.

VERIFICA LA NOTIZIA
A far circolare gli audio l’ex ministro delle Finanze ellenico, Yanis Varoufakis, che ha consegnato le buste con il materiale segreto al Parlamento greco, affinché venga distribuito ai deputati. Le registrazioni risalgono alla prima metà del 2015, quando l’allora ministro del primo Governo guidato da Alexis Tsipras partecipava alle riunioni dell’Eurogruppo.

Varoufakis ha consegnato una busta contenente le registrazioni al presidente della Camera Kostas Tasoulas, ma Tasoulas ha detto che non le trasmetterà ai deputati. Così il 10 marzo Voroufakis diffonderà l’audio pubblicamente.

Comodo diffonderle ora. Doveva farlo prima, questo parolaio come il suo boss Tsipras.




Lascia un commento