In chiesa i volantini che invitano gli anziani a prendersi gli immigrati in casa

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
A Pordenone, sul sagrato della Chiesa del Sacro Cuore, hanno distribuito volantini che propagandano l’accoglienza degli immigrati per la campagna accogliona “Io Accolgo”.

Tra i gruppi promotori dell’iniziativa compaiono ovviamente le solite sigle che fanno soldi, molti, con l’accoglienza: Caritas, Acli e Arci.

A denunciare l’azione il consigliere regionale della Lega, Simone Polesello: “Sono oltremodo indignato poiché non avrei mai creduto si potesse arrivare a tanto: vedere distribuiti dei volantini per propagandare l’accoglienza diffusa di sedicenti profughi sul sagrato della chiesa del Sacro Cuore, oltretutto, prima della messa della domenica, è un gesto spregevole da condannare duramente”.

“Questa fantomatica iniziativa caritatevole – ha detto il consigliere leghista – potrà anche trarre in inganno alcuni malinformati ma non il sottoscritto, dato che fra i promotori e aderenti alla campagna troviamo diverse sigle di sinistra o comunque ben note nel campo dell’accoglienza indiscriminata di cosiddetti migranti: Arci, Coordinamento nazionale comunità di accoglienza, Ics, Refugees Welcome e altre sigle. Se queste sigle intendono fare proseliti, si comportino come tutti e organizzino iniziative in piazza e non sul sagrato delle chiese”.

Invece di aiutare i propri figli e nipoti a dare un futuro all’Italia, questi criminali camuffati da ‘buoni’ invitano gli anziani a distruggere il futuro dell’Italia. In un mondo migliore, gente come questa marcirebbe in carcere, perché propagandare la destrutturazione etnica della Nazione è il più grave dei delitti.




4 pensieri su “In chiesa i volantini che invitano gli anziani a prendersi gli immigrati in casa”

  1. Non è colpa delle zecche sorosiane se i preti distribuiscono il loro materiale.
    I preti sono una organizzazione qualsiasi e come tale possono essere “infiltrati”. Lo sono sicuramente da molto tempo, al punto che già Paolo VI era un globalista. Purtroppo i preti sono poco trasparenti, come i Cinesi. Quindi è difficile avere informazioni e spesso le supposizioni non sono sufficienti per un discorso organico.

Lascia un commento