Bambini venduti ai pedofili a 10 anni, ma il PD blocca la legge anti-pedofilia – VIDEO

Condividi!

Ecco a chi servono Rom e barconi: devono rifornire ‘carne fresca’ alla feccia della società.

VERIFICA LA NOTIZIA

“La prostituzione minorile è uno dei fenomeni più inquietanti che ha come vittime i minori, sia bambine che bambini. E che purtroppo vede sempre più protagonisti anche bimbi con meno di 14 anni, quindi anche di 13, di 12 o di 10 anni. Nell’ultimo anno giudiziario sono stati 31 i nuovi procedimenti”, nel circondario del tribunale e della Procura di Roma.

Lo ha detto il pm Maria Monteleone, sostituto procuratore a Roma e coordinatrice del pool che si occupa dei diritti dei minori, nel corso dell’audizione alla commissione parlamentare di inchiesta per l’infanzia e l’adolescenza.

Il pm della capitale ha evidenziato inoltre la preoccupante escalation della pornografia minorile: “Nel circondario giudiziario di Roma, i dati statistici rilevano un costante e significativo incremento dei reati (come i maltrattamenti in famiglia e la violenza sessuale) che vedono come persone offese i minori di 18 anni, ma il dato più inquietante è rappresentato dai 262 nuovi procedimenti penali aperti nel 2019 per il reato di pornografia minorile“.

Nonostante questo:

Pd-M5s bocciano emendamento anti-pedofili: Lega occupa aula – VIDEO




Lascia un commento