Immigrato irrompe in casa per rubare: picchiati mamma e figlio

Condividi!

Un 44enne, immigrato, è stato arrestato a Quinto. Lo straniero era entrato in un appartamento arrampicandosi su una grondaia fino al secondo piano. Poi ha forzato una porta finestra ed è entrato nella stanza dove dormivano due fratelli, maschio e femmina.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il 17enne si è svegliato e ha cercato di fermare il ladro che ha reagito tirandogli un pugno in faccia.

Sentendo le urla è piombata nella stanza anche la madre, che è stata presa a schiafi.

Il ladro poi si è dato alla fuga. Ma è stato bloccato e arrestato poco dopo per i reati di tentata rapina impropria, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.

La madre e il figlio, oltre al forte spavento, hanno riportato traumi non gravi.




3 pensieri su “Immigrato irrompe in casa per rubare: picchiati mamma e figlio”

  1. Be’ Antani…..sta a vedere che adesso e’ colpa delle vittime che non si sono difese bene,magari nel sonno,o di un padre che di notte era fuori per lavoro.Ma forse era ironia,non volevi dire questo.

Lascia un commento