Laurea a Segre, a La Sapienza vogliono silenziare studenti di destra

Condividi!

“Sono un ragazzo di destra e oggi i nostri politici di riferimento sono quelli, Salvini e Meloni. Condivido pienamente la battaglia contro l’odio della senatrice Liliana Segre, l’odio non ha colore politico e, in piccolo, lo sto sperimentando anche io proprio in questo momento”. Così Valerio Cerracchio, studente della lista ‘Sapienza in Movimento’ respinge al mittente le critiche di una parte degli studenti di sinistra dell’Università romana che oggi dalle colonne del Corriere della Sera sostengono sia improprio che martedì, durante l’inaugurazione dell’anno accademico e in occasione del conferimento della laurea Honoris causa a Liliana Segre davanti al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, sia proprio lui a parlare a nome degli studenti dell’ateneo. “Aderisce a organizzazioni di stampo neofascista”, dicono gli studenti di sinistra. Ma Cerracchio parla di “tentativo di strumentalizzazione”.

Segre ha più lauree e cittadinanze che capelli, la cosa è ormai diventata grottesca.




6 pensieri su “Laurea a Segre, a La Sapienza vogliono silenziare studenti di destra”

  1. “Condivido pienamente la battaglia contro l’odio della senatrice Liliana Segre, l’odio non ha colore politico e, in piccolo, lo sto sperimentando anche io.”

    Per favore ditemi che questo è un incubo e che questo studente è una sardina. Svegliatemi!

    Una Patria, dal Rodano al Carnaro.

  2. Normalmente sono una persona pacifica e che medita prima di rispondere , Vediamo cosa ho dedotto ? Mio nonno e suo padre e da diverse generazioni ; era il custode dei terreni del Imperatore d’Austria in Istria fino al 1918 , Trieste era una citta cosmoculturale , l’Impero Austriaco cui Trieste era un quartiere della capitale : Vienna , c’erano tutti i popoli e vivevano di commerci , arte assicurazioni e finanziamenti costuzioni navali ,tutte situazione derivate dal porto Franco fin dal 1719 , Cè una società che ancora oggi è caposaldo che si chiama Assicurazioni Generali che era fondata e gestita solo da Cittadini dì Fede Ebraica , e si andava d’accordo con i Musulmani ,Cristiani , Ortodossi , Serbi ,Grechi e tutti , questa azienda che tratta di finanza composta da Ebrei finanzia e invita l’Italia a annettere Trieste al regno d’Italia , L’ italia finanziata da Regno Unito e Francia dichiara guerra al Impero Asburgico , che era già in guerra contro i Serbi e i Russi per l’omicidio di Francesco Ferdinando e la Moglie Sofia si trova a dover diffendere su più fronti le terre del Austria e Ungheria , alleata del Austria la Germania del Kaser Guglielmo II° che invade Belgio e poi Francia , la guerra termina con la sconfitta del Austria, e l’Italia si annette Trieste nel 1922 con il tratato di Rapallo. Inizia nel 39 una altra guerra dove l’Italia si allea con i sconfitti della prima guerra , e il primo ministro Musolini in questa città emana le leggi raziali , cosa avviene ai traditori Ebrei che hanno venduto Trieste al Italia nel 1918 ? Vanno nei Lager di lavoro o direttamente al campo di sterminio che si trova a Trieste. e L’italia perde la guerra e Tanti territori .
    Ora questa è storia , analiziamo l’Italia oggi . Una nazione corrotta , Mafiosa clientelare anarchica tergivisatrice e falsa e per cortesia cortesia smentitemi ,
    Corruzione : se ne parla tutti i giorno e qulcuno e andato in galera
    Mafiosa : nessuno in 70 anni da quando Trieste è occupata dal Italia ha mai scofitto la mafia
    Clientelare : i partiti e le loro lobbi comprano i voti dei cittadini per un pezzo di pane ammuffito e chi è al potere fa si che ai posti di lavoro dove sia richiesta una particolare dote sia occupato dal preferito di turno .
    Anarchica : lanarchia è non accettare la legge , gli italiani sono bravi a scrivere leggi ma non a sottostare alle leggi da loro scritte .
    Tergivisatrice :la loquacità dei politici italiani è parlare male del avversario politico , spergiurare che lui ha fatto meglio ma che nessuno lo ha ascoltato .
    Falsa : Quante promesse elettorali o altre poi smantite e mai attuate .
    Ora spero di avere sputanato e poi offeso l’Italia , ma la verità fa male , lo so leggete la costituzione e poi andate a farvi impiccare Questa è l’Italia come la vedo io.

Lascia un commento