Coronavirus: 60 milioni di cinesi chiusi in casa, 760 milioni sotto controllo

Condividi!

E’ ormai panico totale in Cina:

Sempre più severe le misure adottate
dalla Cina per contenere il coronavirus
nella provincia dell’Hubei, Per 60 mi-
lioni di persone, stando a quanto af-
fermato dalla Bbc, è stato vietato di
uscire di casa salvo emergenze mentre
è stato bloccato l’uso di auto private.

Solo una persona per ogni famiglia ogni
tre giorni potrà uscire per fare la
spesa. Edifici sorvegliati: solo i re-
sidenti potranno entrare e uscire. Off-
limits molti esercizi commerciali: re-
stano aperti solo farmacie, hotel, ali-
mentari e servizi medici.

Non solo. Oltre 760 milioni di cinesi sono sotto provvedimenti di controllo più o meno severi che vanno dalla quarantena ai posti di blocco. E una coppia di turisti è rimasta infettata visitando le Hawaii, potrebbero essere entrati in contatto con turisti giapponesi.

To Tame Virus, Mao-Style Social Control Blankets China…

760 million people face restrictions…

Xi’s early involvement in outbreak raises questions…

Urges more policing, web crackdown…

Hong Kong protesters rally against planned quarantine centers…

69,000+ infected globally…

France Reports First Death Outside Asia…

US finally evacuating Americans from cruise ship…

Couple Tests Positive After Hawaii Visit…

E mentre la Cina chiude in casa 60 milioni di individui, con 760 milioni sotto sorveglianza, da noi:

Toscana: 2.500 cinesi in arrivo da zone infette. Pd: “E’ tutto sotto controllo”




Lascia un commento