Marocchino violento è stato espulso grazie a decreti sicurezza

Condividi!

E’ stata ritirata la carta di soggiorno al cittadino marocchino di 39 anni che nelle ultime settimane si è reso protagonista di varie aggressioni e danneggiamenti nella cittadina padovana di Piove di Sacco.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’uomo è in partenza per il Centro per il rimpatrio di Roma. Sentito il Gip la Questura ha revocato la carta di soggiorno e questa mattina allo straniero è stato notificato il provvedimento. Lo straniero verrà portato al Cpr di Ponte Galeria a Roma nei prossimi giorni; durante il trattenimento verranno acquisiti i nullaosta dalle autorità giudiziarie dei procedimenti penali in corso e quindi verrà espulso.

Il tutto, grazie ai decreti sicurezza.

Il 39enne ha prima picchiato una guardia di un centro commerciale, poi ha sfasciato l’ufficio postale che non gli erogava il reddito di cittadinanza al quale aveva avuto accesso fino al mese precedente indebitamente grazie alla follia dell’autocertificazione targata Pd-M5s, poi ha occupato un’abitazione e infine ha ferito una commessa di un supermercato.

Sul fronte del reddito è stata la Guardia di Finanza a interrompere l’erogazione: da aprile 2019 lo straniero ha indebitamente percepito 496,58 euro mensili per complessivi 4.469,22, che ora dovrà restituire, visto che per ottenerli avrebbe dichiarato un falso domicilio.

Marocchino che ha sfasciato Poste picchia autista: vive con Reddito ma governo non lo espelle – VIDEO




4 pensieri su “Marocchino violento è stato espulso grazie a decreti sicurezza”

  1. Bene !!! dovrebbero applicarlo a tutte le risorse INPS.
    ABBIAMO BISOGNO DI SICUREZZA NON DI QUESTE RIZORSE… LE AZIENDE STANNO CHIUDENDO I BATTENTI, SE NON C’è LAVORO PER GLI ITALIANI, FIGURIAMOCI PER LE RIZORSE INPS CHE CREANO PROBLEMI.

  2. Se non riusciva ad ottenere la ribalta in tv matematico che restava a fare danni ma cosi sono costretti a far vedere che intervengono!
    E come gli girano le palle quando un immigrato ne combina tante da finire sui tg!!!!
    Fa male alla propaganda!Poi la gente diventa razzista!Uh!Come gli girano!!!

Lascia un commento