Siamo nella merda: coronavirus anche in feci infetti

Condividi!

Ricercatori cinesi hanno isolato il nuovo coronavirus in un campione fecale da un paziente infetto, fornito dall’ospedale universitario di Sun Yat-Sen. Lo ha riferito Zhao Jincun, del laboratorio statale per le malattie respiratorie dell’Università di Guangzhou, in una conferenza stampa.

Secondo Zhao, la scoperta conferma che le feci dei pazienti possono contenere il virus vivo, sebbene manchino ancora prove sufficienti che dimostrino la trasmissione oro-fecale del virus.

BEIJING ADMITS: 15,152 NEW VIRUS CASES...
Changes counting methods...
Wuhan Communist Party chiefs removed...
Stranded foreigners tell of fear and rations...
Hong Kong Concerned Spread Through Pipes...
New Questions About Origin...
More sick on quarantined ship...
NKorea 'executes patient'...
Rio braces for risk during Carnival...
Elites Shun Commercial Airlines, Look to Private Jets...
Cat owners urged to keep pets indoors...
US military prepping for pandemic...




Un pensiero su “Siamo nella merda: coronavirus anche in feci infetti”

Lascia un commento