Gregoretti, Lapo contro Salvini: “Il mio gabbiano libero, il tuo in tribunale”

Condividi!

Un messaggio, quello di Lapo Elkann, indirizzato a Matteo Salvini, a ridosso del sì del Senato al processo contro il leader della Lega sul caso Gregoretti: “Prima o poi i gabbiani arrivano per tutti… a buon intenditor poche parole… Il mio gabbiano vola libero sul mare, il tuo in tribunale”.

Per risolvere il rebus – spiega Adnkronos – è sufficiente cercare negli archivi, dove riemergono articoli relativi agli scambi di qualche mese fa tra Elkann e Salvini. Alle dichiarazioni di Elkann (“Non mi piace Salvini, non mi piace il suo comportamento sul tema dei migranti”) il leader leghista aveva risposto: “Da Lapo dichiarazioni stupefacenti”. Ma il riferimento di Lapo è legato a un altro botta e risposta, quello in cui l’ex ministro lo definì “credibile come un gabbiano”.

Beh, di uccelli Lapo è sicuramente più esperto di Salvini.




4 pensieri su “Gregoretti, Lapo contro Salvini: “Il mio gabbiano libero, il tuo in tribunale””

  1. le dichiarazioni di lapo sono state stupefacenti nel senso fatte da un drogato?, il gabbiano di lapo e’ libero di farsi sodomizzare con il proprietario, infatti e’ stato visto in compagnia di diversi trans, ecco perche’ lapo e’ favorevole alla immigrazione, ha bisogno di trans extracomunitari,

Lascia un commento