Coronavirus, F1 annulla GP di Aprile in Cina

Condividi!

Il Gp di Cina,in programma il 19 aprile
sul circuito di Shanghai, verrà cancel-
lato a causa dell’epidemia di coronavi-
rus. Lo riporta il ‘Times’, secondo il
quale “è stata presa la decisione di
non far correre quella che sarebbe sta-
ta la quarta prova del mondiale 2020”.
Il quotidiano inglese afferma comunque
che “le discussioni continueranno sul
fatto di posticipare la gara o annul-
larla del tutto”.

Secondo ‘Motorsport’ vi sono anche dei
dubbi sulla disputa del Gp del Vietnam,
in programma il 5 aprile ad Hanoi.




Un pensiero su “Coronavirus, F1 annulla GP di Aprile in Cina”

  1. Gli Americani hanno preparato 11 centri per la quarantena nei pressi di grossi aeroporti.
    Tenendo presente che le stesse persone che erano tanto preoccupate per il morbillo adesso minimizzano questa cosa c’è da riflettere.
    I casi curiosi degli ultimi giorni sono il galeotto Inglese importato dalla Thailandia (Mark Rumble di anni 31, arrestato a Pattaya ed estradato in UK il giorno 27 gennaio), la “malattia misteriosa” in Nigeria (104 infetti, una quindicina di morti – chiavi di ricerca Oye-Obi, stato di Benue, Emmanuel Eche-Ofun John), i nuovi casi sulla nave fra cui l’ufficiale che mandavano in giro a misurare la febbre ai “sospetti” e il fatto che l’untore viaggiante Inglese sarebbe già guarito.
    Dalla Cina ormai arrivano pochissime notizie: non è certo un canale affidabile ma ad esempio su Reddit è stata fatta una piccola indagine e risulta che il moderatore della maggior parte dei forum relativi alla malattia (CLO_Junkie) ha un account che è stato creato, casualmente, il giorno dopo la conclusione dell’Evento 201. Per chi non ricordasse, l’Evento 201 è stata una esercitazione relativa al diffondersi di una pandemia che si è tenuta il 18 ottobre scorso a New York.
    http://www.centerforhealthsecurity.org/event201/

    Dalle indagini effettuate in merito pare assai probabile che la “narrazione” sia cogestita da Cinesi e “occidentali” di varia natura.

Lascia un commento