Immigrati occupano chiesa, issano bandiere islamiche – FOTO

Condividi!

La chiesa cattolica di Saint-Jean-Baptiste, nel cuore del quartiere Rayssac di Albi, in Francia, è stata conquistata da un gruppo di giovani nordafricani ieri, domenica 9 febbraio. Saliti sul tetto hanno posto bandiere delle loro nazioni islamiche sulla facciata.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il parroco, padre Paul de Cassagnac, ha presentato una denuncia oggi, lunedì 10 febbraio.

Esprimendo il suo sostegno a coloro che sono stati colpiti da questa scena terribile, in particolare gli abitanti del quartiere. Che hanno assistito ad una vero e proprio gesto di conquista.

Questi sono simboli di un dramma che si sta svolgendo davanti ai nostri occhi: il problema non sono, solo, i clandestini. La vera minaccia al nostro futuro sono i figli degli immigrati regolari.

Capito, Salvini?




4 pensieri su “Immigrati occupano chiesa, issano bandiere islamiche – FOTO”

  1. Come si vede dalla foto, hanno cittadinanza francese ma issano le bandiere dei paesi di origine dei genitori o dei nonni. É il fallimento della politica di assimilazione francese, che ha funzionato benissimo con gli immigrati europei (bianchi e cristiani), ma non con quelli extraeuropei e loro discendenti. É soprattutto questo che deve capire Salvini, no che invece il suo partito espelle un suo iscritto per aver affermato che, una modella nata in Italia da genitori senegalesi, per via delle seue caratteristiche etnorazziali che si vedono, non é la tipica bellezza veneta.

  2. Altra notiziola tenuta accuratamente nascosta, io piuttosto che trovarmi a vivere da mussulmano faccio come in “io sono leggenda” ma il libro, dove il protagonista é BIANCO e non willy smith!E divento un mostro x loro!Non possiamo farci fottere da chi mangia con le dita ad uncino, macella animali tra le mosche, prega col culo sporco al vento e sputa parlando quando no stupra bambine o anziane solo xché ha voglia!

Lascia un commento