Coronavirus: Pagella Politica, il sito di estrema sinistra contro Salvini e Vox

Vox
Condividi!

Con questo articolo dimostrano malafede, perché né Salvini né Vox hanno messo in relazione gli sbarchi con il Coronavirus, ma evidenziato la schizofrenia di chi mette in quarantena una nave da crociera e poi fa sbarcare centinaia di clandestini provenienti da zone del mondo dove sono endemiche malattie infettive, senza alcun controllo.

Il sito di estrema sinistra Pagella Politica, una delle miriadi di piccoli siti che dice di essere impegnato nel ‘fact-checking’, è in realtà impegnato nel tentare di sminuire ogni emergenza che possa mettere a rischio la ‘società aperta’ tanto cara ai propri finanziatori.

Pagella Politica è parte di una organizzazione dal nome altisonante, la International Fact-Checking Network (IFCN), finanziata direttamente da Soros e altri ricchissimi e poco raccomandabili personaggi di estrema sinistra.

IFCN è infatti una emanazione del Poynter Institute for Media Studies ed è finanziata dalla Open Society Foundations di Soros, dalla Bill & Melinda Gates Foundation e dalla National Endowment for Democracy.

Altro finanziatore è lo Omidyar Network, una fondazione del miliardario liberal Pierre Omidyar che ha collaborato con la famigerata Open Society in numerosi progetti attraverso la Tides Foundation, anche questa finanziata da Soros. Tides è il più grande donatore (meglio dire ‘compratore’) di politici di sinistra negli Usa.

Poi c’è la Craig Newmark Foundation, fondata dal fondatore di Founder Craig Newmark, anche lui grande finanziatore del PD americano e della Clinton.

Tornando al Poynter Institute, si scopre che ha in mente di “educare le persone alla religione islamica” ed è noto per avere negli anni sminuito la relazione tra Islam e terrorismo. Una vera e propria fake news.

L’articolo di Pagella Politica contro Salvini e Vox è questo:

Vox

Ora. Come capirà anche chi è dotato di un solo neurone, Salvini, con quel post, non ha indicato alcuna relazione tra sbarchi di clandestini africani e Coronavirus, ma messa in evidenza la schizofrenia di chi blocca una nave da crociera per due cinesi con la febbre, mentre lascia sbarcare quotidianamente centinaia di clandestini provenienti da aree del mondo dove malattie come la TBC e l’Aids sono endemiche.

Nel delirante articolo, questi estremisti di sinistra di Pagella Politica mettono di mezzo anche Vox, non nominandolo:

Ad oggi non ha alcun fondamento l’associazione tra migranti che arrivano in Italia via mare dall’Africa e il nuovo coronavirus, un collegamento portato avanti anche da siti di estrema destra che diffondono notizie false.

Con un link a questo articolo in cui si dava solo notizia di un possibile caso in Africa e dell’allarme dei ricercatori di Hong Kong sul numero reale di contagiati in Cina:

Virus Cina è arrivato in Africa: già 50mila infetti in città cinese

Anche in questo caso non serve un genio, a meno di non essere in malafede come gli estremisti di sinistra (tutta la redazione di Pagella Politica è composta da giornalisti o ex giornalisti di giornalini di sinistra globalista), per comprendere che nessuno mette in relazione gli sbarchi con il Coronavirus: non c’è scritto in nessuna riga dell’articolo in cui si evidenzia, semmai, cosa accadrebbe se il virus attecchisse negli slum africani.

Anche se, a breve, la minaccia potrebbe essere reale. Vista l’intensa penetrazione cinese in Africa. Il mondo è oggi troppo connesso perché non accada. E se accade, allora arriverà anche coi barconi.

Per ora, però, è solo nella testa di quelli di Pagella Politica che Salvini o Vox lo abbiano scritto. E’ inutile che diate nomi diversi ai vostri siti-giornali, siete tutti lo stesso sito, lo stesso giornale. Intanto, il Coronavirus è in Italia.

Ps. Quando si scrive che qualcuno diffonde notizie false, lo si deve provare, non basta scriverlo per diffamare come fate voi, Puente e altri accoglioni, contando sul fatto che il lettore-sardina non abbia una propria testa per analizzare. Dovete indicare una notizia falsa – non un’opinione che a voi non piace – pubblicata da Vox. Una. Altrimenti sarebbe come se noi definissimo Pagella Politica un sito civetta per pedofili, non avrebbe alcuna base reale. O no? L’estrema sinistra, camuffata da ‘giornalismo’, ama etichettare i nemici. Non funziona più. Non vi crede nessuno.




3 pensieri su “Coronavirus: Pagella Politica, il sito di estrema sinistra contro Salvini e Vox”

  1. Un’altro manipolo di carta- stracciaroli di sinistra infelici e cornuti.
    Dicasi sinistro un brutto incidente.
    Dicasi sinistra una presenza inquietante.
    E comunque con la sinistra non vengono bene neanche le pugnette.

  2. Omidyar ha e ha avuto un sacco di frequentazioni interessanti: Epstein, Podesta, Weiner…E questi sono i 3 al gusto pizza facile facile. Poi ci sono i finanziamenti alle femministe tipo la Steinem, i rapporti con i Bronfman…
    Se aggiungiamo che madama Elahé, la mammina, e molto probabilmente la moglie sono ebree direi che il quadretto è completo.

I commenti sono chiusi.