Scontro Travaglio-Tortora sugli innocenti in carcere

Condividi!

Nella mattinata del 26 gennaio la conduttrice di Omnibus su La7 se l’era presa per l’editoriale del direttore del Fatto Quotidiano, secondo cui “non c’è nulla di scandaloso se un presunto innocente è in carcere”. La figlia del noto Enzo Tortora aveva perso la pazienza: “Finora ho sopportato e sono stata una signora. Ora basta. Travaglio… Mava*****”. Nel pomeriggio Gaia ha rincarato la dose con un altro tweet al vetriolo: “Chiedo al Signor Marco Travaglio di ripetere in pubblico ciò che mi sta scrivendo via sms e che custodirò gelosamente. Perché al peggio non c’è mai fine”.




Un pensiero su “Scontro Travaglio-Tortora sugli innocenti in carcere”

Lascia un commento