Israele: test del DNA per avere la Cittadinanza

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Israele ha leggi a protezione dell’identità nazionale e razziale – sì, loro possono usare questo termine -, che noi possiamo solo immaginare. E che vorremmo tanto per la nostra Italia.

Lì, se non sei geneticamente ebreo non puoi avere la cittadinanza. A parte quella quota fissa di arabi-israeliani che sono il lascito della vittoria nelle guerre arabo-israeliane. Ma anche loro presto o tardi verranno sicuramente privati della cittadinanza. Già oggi non sono considerati veri israeliani perché Israele è ed è orgoglioso di essere, lo Stato etnico degli ebrei.

L’ultima notizia è che la Corte suprema israeliana ha permesso il test del DNA per provare il giudaismo di un individuo. E il giudaismo – l’appartenenza alla ‘razza’ (in realtà il termine non è appropriato perché gli ebrei non sono una razza) ebraica – è condizione sine qua non per diventare cittadino.

La vogliamo anche in Italia! E visto che si fa in Israele, mica la Segre potrà definirci nazisti!




4 pensieri su “Israele: test del DNA per avere la Cittadinanza”

  1. Non fa una grinza… e scusatemi se sono un po’ lento di comprendonio. Anche se, riguardo all’ipotesi test del DNA, rimango indeciso tra “melius abundare quam deficere” e “troppa grazia sant’Antonio”.

  2. Oibò, se sei negro sei negro. Non è che dobbiamo fargli il test per capire che non è Italiano.
    Comunque è interessante questa cosa del test genetico Israeliano. Io la farei anche qui, prima di rimandarli a casetta loro.

I commenti sono chiusi.