Citofono spacciatore, deputato tunisino che guida attacco a Salvini è consulente del PD

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
A difesa della famiglia tunisina a cui ha citofonato Matteo Salvini è intervenuto un parlamentare tunisino. L’assemblea legislativa di Tunisi ha affidato la sua reazione a Sami Ben Abdelaali. Le parole del leader della Lega al citofono hanno suscitato l’indignazione della popolazione tunisina, tanto che il suddetto parlamentare parla di “tunisini sbalorditi per le azioni vergognose dell’ex ministro dell’interno contro un minorenne e la sua famiglia”.

Ma il parlamentare tunisino è lui:

In Tunisia vince partito islamico coi voti ‘italiani’: eletto anche consulente PD

Ben Abdelaali fino al 2019 è stato consulente dell’ex governatore PD Rosario Crocetta, è uno dei tre deputati eletti nelle circoscrizioni estere (nel suo caso da Palermo, dove era residente). Su di lui indagò anche l’Anac (Autorità nazionale anticorruzione) per dichiarazioni mendaci nel suo curriculum.

Clandestini esultano: “Senza Salvini, in Tunisia tutti pronti a partire” – VIDEO

Il parlamentare tunisino ha ritenuto la mossa elettorale di Salvini “irrispettosa e denigratoria nei confronti della comunità tunisina in Italia, che è sana e lavoratrice”. E, dopo aver chiesto le scuse ufficiali, aggiunge: “Anche se un parente di questa famiglia ha avuto precedenti penali, questo non giustifica una tale campagna di odio”.

Al contrario. Se un parente di una famiglia tunisina commette un reato, tutta la famiglia tunisina deve essere espulsa. Queste sono le regole di un Paese serio. Non il nostro che sta importando centinaia di migliaia di delinquenti da ogni zona del mondo. E molti arrivano proprio dalla Tunisia.

Crocetta preferisce i Tunisini: ne nomina uno a capo…




2 pensieri su “Citofono spacciatore, deputato tunisino che guida attacco a Salvini è consulente del PD”

  1. comodo far sfamare orde di parassiti suoi concittadini da italiani che non possono ribellarsi, se i tunisini stanno male in italia possono tornarsene a casa loro, e aggiungerei velocissimamente

Lascia un commento