Sardine e Ong unite nel palazzo occupato dai centri sociali

Condividi!

Questi hanno il vizio dell’illegalità. Dopo il palazzo occupato di Roma, un altro stabile occupato dai centri sociali. Stavolta a Bologna:




Lascia un commento