Folla in rivolta, brucia birreria elettorale di Macron

Condividi!

Non si placa la rivolta, al momento senza sbocchi politici, anti-Macron:

Macron esce da teatro, circondato dalla folla furiosa – VIDEO

Un incendio è scoppiato nel ristorante parigino La Rotonde, situato nel cuore del quartiere di Montparnasse, nel 6 Arrondissement della capitale. Il luogo non è casuale: si tratta della brasserie preferita da Macron, e il sospetto è che sia un atto intimidatorio rivolto proprio contro il capo dell’Eliseo. Secondo il responsabile del locale intervistato da diversi media, l’incendio sarebbe iniziato intorno alle 5 del mattino. L’incendio è stato contenuto rapidamente, ha detto la prefettura di polizia. Circa “10 metri quadrati sono stati bruciati” e le fiamme sono state spente “con una lancia”, ha detto un portavoce dei vigili del fuoco di Parigi. Gli intrusi “hanno rotto una lastra di vetro dalla veranda al piano terra”, ha detto ad AFP Serge Tafanel, cogestore della birreria. Il famoso locale rimarrà chiuso per diversi giorni e l’origine del disastro è ancora sconosciuta. Secondo una fonte della polizia contattata da LCI, la pista criminale è quella più probabile. La Rotonde è un’istituzione parigina e Macron aveva festeggiato qui la sua vittoria al primo turno delle elezioni presidenziali del 2017 con diversi parenti tra cui Line Renaud, Pierre Arditi, Stephane Bern, Erik Orsenna e Jacques Attali.




Un pensiero su “Folla in rivolta, brucia birreria elettorale di Macron”

Lascia un commento