Ennesimo scafista traghettato dalle Ong: scovato su nave Rackete

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Nel giorno in cui la Cassazione approva la scarcerazione della trafficante umanitaria tedesca:

Rackete libera e Salvini a processo: toghe rosse vogliono l’invasione

La polizia di Taranto nelle operazioni di sbarco dei 119 clandestini dalla Sea Watch 3, ha individuato e fermato lo scafista 22enne, che appartiene alle organizzazioni criminali che gestiscono il traffico di esseri umani dalla Libia. Il “ragazzo” aveva condotto il gommone carico di migranti partito dalle coste africane, e che poi è stato intercettato in acque internazionali. Il giovane è un gambiano ed è stato condotto nel carcere di Taranto.

Arrestano questo pesce piccolo e lasciano liberi i pescecani delle Ong.




Lascia un commento