Torna la pacchia: tornano i 35 euro per ogni immigrato

Condividi!

Il primo punto ad essere cancellato è quello che riguarda i capitolati d’appalto che, fino a oggi, avevano rivisto al ribasso le tariffe per l’accoglienza degli immigrati.

Ora torneranno a lievitare con la soddisfazione delle cooperative sociali, enti benefici e onlus che gestiscono i diversi centri della penisola.

La quota pro capite per ogni migrante in attesa del possibile status di profugo che solo un 20% otterranno sarà portata dai 21 euro ai 35 euro di prima.




4 pensieri su “Torna la pacchia: tornano i 35 euro per ogni immigrato”

  1. mi sono arrivati 10.000 leggansi diecimila euro di multa per errata dichiarazione ici , e devo fare ricordo, ma sti soldi a chi cazzo vanno ? ai miei figli o ai negri di merda ?, poi di lamentiamo che la gente investe all’estero, ma vaffanculo froci di merda

  2. Manco a dirlo che vanno a negri e coop rosse!!!Ma le migliaia di edifici okkupati non pagano una cazzo o meglio, se disgraziatamente 6 proprietario di un immobile okkupato le tasse te le chiedono ma col cazzo che te lo liberano, questa é l’italia kompagna dei comunisti!!!!

  3. Vista la situazione odierna in questo paese di merda mi chiedo che cosa occorre che accada per scatenare una rivolta armata….Ma temo che agli italiani non gliene frega nulla.Fino a quando circolano soldi la rivoluzione può attendere.

Lascia un commento