‘Sardine’ vandalizzano murales D’Annunzio: “E’ un fascio”

Condividi!

Estremisti di sinistra hanno imbrattato il murales con l’effige di Gabriele D’Annunzio sulla facciata dell’Archeoclub sul ponte D’Annunzio a Pescara.

“Vandalizzare il murales di d’Annunzio è da vigliacchi sfigati. Domani sarà risistemato. D’Annunzio è per 1000 anni tu sei un vigliacco già dimenticato, neanche originale”, ha commentato sui social Lorenzo Sospiri, presidente del Consiglio regionale d’Abruzzo, dinanzi all’atto vandalico scoperto questa mattina, dopo che ignoti hanno imbrattato il murales del Vate con la scritta ‘d’Annunzio fascio’. “

Tanti i commenti contro l’atto vandalico che condannano un gesto “penoso”, parlando del responsabile come di “un verme” e “gente senza cervello”.




4 pensieri su “‘Sardine’ vandalizzano murales D’Annunzio: “E’ un fascio””

  1. Kompagni!Vi svelo un segreto!Le vostre case le ha costruite Mussolini, i vostri genitori sono gerarchi, voi siete camicie nere!Presto!Demolite tutto, fate fuori i gerarchi e poi…sparatevi!!!

    1. Mah… questo io non creto!
      Aveva le sue idee, e definirlo “fascio” è un’idiozia, ma non si sarebbe mischiato con tali smidollati. Al massimo si potrebbe ipotizzarlo un anarchico di quelli incazzati.

Lascia un commento